IL PREMIO LOY

Per il 2019 Alma Iura ha in serbo nuovi e importanti progetti nel campo legale e finanziario.
Tra questi non rientrerà il Premio LOY, che ci ha accompagnati negli scorsi anni ed è stata una piacevole e arricchente esperienza, ma che oggi si conclude per lasciare spazio a diverse ma altrettanto, se non più grandi iniziative.
Vi invitiamo, quindi, se lo desiderate, a rimanere aggiornati sulle novità tramite la nostra newsletter, la pagina Facebook e quella Linkedin.


Dopo il successo ottenuto dalle prime due edizioni, il Centro Studi Alma Iura ha l’onore di promuovere la III edizione del premio LOY®, al fine di riconoscere e celebrare la passione e l’esperienza dei professionisti, degli Studi professionali e delle società operativi nei settori bancario e finanziario (banking&finance) dal 1° gennaio al 31 dicembre.

LOY® è un marchio registrato ed è acronimo di Lawyer of the Year (Avvocato dell’anno). Con il tempo, LOY® ha però assunto un significato più ampio, includendo altre categorie di professionisti (commercialisti, notai, consulenti aziendali e finanziari), oltre a società e Studi professionali.

Oggi, pertanto, LOY® non è più identificabile come acronimo, ma come marchio d’eccellenza.

Per questo motivo, il processo di selezione è rigoroso e scientifico (criteri di valutazione), e inizierà con le votazioni a cura della banking & finance community italiana; le candidature saranno poi vagliate dal Comitato organizzativo e dalla Giuria, che sarà composta da esponenti di altissimo profilo professionale appartenenti al mondo legale, bancario, finanziario e universitario.

A vincere il Premio LOY® sono coloro i quali hanno saputo innovarsi e rispondere con maggiore capacità alle sfide del 2018, operando in un mercato nel quale ha successo solo chi lavora a fianco del cliente e per il cliente.

La cerimonia di premiazione, si terrà a Milano presso Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana in piazza Affari 6, e sarà presentata da Debora Rosciani, giornalista di Radio24.

LOY® ha ricevuto anche per la II edizione il patrocinio della Commissione europea.